Covid, Augussori (Lega): tutelare sicurezza e salute lavoratori fragili

Roma, 10 giugno: “Ho chiesto con un’interrogazione al Ministro del Lavoro Orlando e al Ministro della Salute Speranza un intervento concreto a tutela di tutti i lavoratori fragili, tra i quali c’è anche chi non può essere sottoposto a vaccinazione. Esistono infatti particolari esigenze di cautela per quei lavoratori che sono in condizioni di rischio derivanti da immunodepressione, da svolgimenti di terapie salvavita oppure da esiti per patologie oncologiche. Ritengo opportuno che l’esecutivo valuti l’adozione di misure specifiche in tema di sicurezza sul lavoro per soggetti fragili, ad esempio il rientro alle attività in presenza previo test sierologico. Per quei soggetti immunodepressi che invece non potessero in alcun modo essere sottoposti a vaccinazione si chiede di valutare una proroga delle norme già applicate in conseguenza dell’emergenza pandemica, equiparando le assenze al ricovero ospedaliero in maniera tale da non essere computate ai fini del periodo di comporto”. Lo dichiara in una nota Luigi Augussori, senatore della Lega e firmatario dell’interrogazione.

TESTO DELL’INTERROGAZIONE