Videosorveglianza, Augussori: no telecamere in asili? Assist a crimini

Roma, 16 ottobre – “Oggi Pd, 5 stelle, Leu e Italiaviva hanno deciso di affossare la richiesta di calendarizzazione della proposta della Lega sulla videosorveglianza. Legge da noi fortemente voluta, con coperture già garantite e in attesa solo di proseguire un iter già avanzato. Ennesima inqualificabile prova del governo giallorosso: impedendo la votazione del calendario che avrebbe garantito tempi veloci dicono no alle telecamere in asili, case di riposo e comunità per disabili. Un vero e proprio assist a crimini orrendi compiuti nei confronti dei più fragili. Prima sgomberano le poltrone occupate abusivamente e prima i diritti dei più deboli torneranno nell’agenda di Governo”. Lo afferma il senatore lodigiano Luigi Augussori in una nota congiunta coi componenti della Lega della prima commissione Affari Costituzionali del Senato Stefano Borghesi, presidente, Daisy Pirovano, Erika Stefani e Roberto Calderoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *