Migranti, Augussori: Lamorgese sbugiarda proclami Conte

Roma, 2 Ottobre – “La linea del Governo sull’accordo di Malta fa acqua da tutte le parti ed è poco credibile. In audizione presso le commissioni congiunte di Senato e Camera, persino il ministro Lamorgese ha dovuto riconoscere che il tanto sbandierato accordo è tutt’altro rispetto alla m soluzione storica annunciata da Conte”. Lo dichiara in una nota Luigi Augussori senatore della Lega.
“Anzi: – aggiunge – il documento riguarda solo i richiedenti asilo soccorsi in mare, quindi chi non presenta domanda di protezione internazionale o arriva in modo autonomo resterà in Italia; sinora hanno aderito solo altri 3 paesi su 27; i porti degli altri Paesi verranno aperti in condizioni eccezionali e solo su base volontaria; come se tutto ciò non bastasse, l’accordo verrà sospeso in caso di aumento degli sbarchi, che ci sarà eccome. Presentato come un passo in avanti epocale in materia di immigrazione, questo documento si sta rivelando in realtà una presa in giro, non solo nei confronti del Parlamento, ma per tutti gli italiani”. Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *