Educazione civica, commissione d’inchiesta su case famiglia e Decreto Sicurezza bis, Augussori: grande giornata in Senato

Roma, 2 agosto: quella di ieri è stata una giornata intensa a Palazzo Madama. In tarda mattinata l’aula ha approvato la reintroduzione dell’educazione civica a scuola come materia di studio. Nel pomeriggio la Commissione Affari Costituzionali ha istituito la commissione d’inchiesta che indagherà sulle attività connesse alle comunità di tipo famigliare che accolgono minori e successivamente, sempre in Commissione, è iniziato l’esame degli emendamenti presentati dall’opposizione sul Decreto Sicurezza bis. “Una giornata veramente intensa e ricca di avvenimenti quella di oggi in Senato. L’istituzione di una commissione d’inchiesta sul delicato argomento delle comunità famigliari è stata una scelta necessaria, soprattutto dopo i fatti di Bibbiano. Per quanto riguarda il ritorno dell’educazione civica sui banchi di scuola, si chiude oggi una battaglia che la Lega porta avanti da sempre. Per creare migliori cittadini si deve partire dallo studio delle norme, delle regole e dei valori che permettono di vivere civilmente e nel rispetto altrui all’interno di una società. Con l’approvazione definitiva di questa proposta la Lega è ancora una volta passata concretamente dalle parole ai fatti. Ora ci aspetta l’analisi degli emendamenti al Decreto Sicurezza bis, ben 1242, presentati dalle opposizioni” così ha dichiarato il senatore lodigiano Luigi Augussori a margine dei lavori parlamentari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *