Decreto economico covid-19, Augussori: “i Lodigiani sono stati traditi dal governo”

Lodi, 17 marzo – “I cittadini lodigiani, laboriosi, pacati e rispettosi delle regole, hanno subìto più di tutti lo stallo economico causato dal Covid19. In particolare i cittadini residenti nei 10 comuni della zona rossa si sono sacrificati per cercare di salvare il maggior numero di vite possibile nel resto del paese. Come vengono ringraziati ora? Col nulla! I -non vi dimenticheremo- e i -ci ricorderemo di voi- evidentemente erano solo parole al vento. Nel momento della verità infatti il decreto da 25 miliardi arriva come un tradimento del Governo che non dedica una sola norma e un solo euro al territorio simbolo della lotta contro il coronavirus. Servono fondi specifici straordinari e l’istituzione della ZES (Zona Economica Speciale) per un territorio che è stato in quarantena per due lunghissime settimane in più rispetto al resto del paese. Quale rappresentante del territorio mi batterò in Parlamento, presentando gli adeguati emendamenti al testo del decreto, perché la nostra terra abbia il rispetto che si merita” così è intervenuto il senatore lodigiano Luigi Augussori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *